Il lido di Fido

 

Gentile Ospite, se hai un amico a quattro zampe, la GIT ha pensato anche a te, dedicandoti il Lido di Fido.

Si tratta di un reparto spiaggia speciale, attrezzato per l’accoglienza degli animali, ubicato in corrispondenza dell’ingresso n. 8 (al confine con la spiaggia libera).
A tua disposizione ci sarà un comodo ombrellone con sdraio e lettino, corredato di brandina per cani, ciotola, dogtoilet e doccetta.
Sono inoltre presenti un grande parcheggio alberato e un’ampia zona sgambatura.
NOTA I cani possono accedere al mare.

REGOLAMENTO


1. Ogni cane potrà accedere alla spiaggia solo se identificato con microchip, o se tatuato, e in regola con la vaccinazione antirabbica. Si ricorda che nella regione Friuli Venezia Giulia la vaccinazione antirabbica è obbligatoria per tutti i cani.


2. Si raccomanda ai proprietari di sottoporre i cani alla profilassi vaccinale periodica contro le principali malattie infettive (cimurro, leptospirosi, parvovirosi, ecc…) e alla profilassi contro le principali malattie infestive (parassiti, ecc…). Si sconsiglia di portare in spiaggia cani ammalati, con particolare riguardo per le patologie di natura cardiovascolare.


3. Ogni cane, prima di accedere alla spiaggia, dovrà essere munito di collare antipulci o trattato con idoneo prodotto antiparassitario tipo Frontline, Advantix, ecc… Sulla spiaggia sarà tenuto al guinzaglio, lungo almeno 1,5 metri e stabilmente fissato alla piantana dell’ombrellone, in modo da impedirne lo sfilamento. Si sconsiglia l’uso di guinzagli estensibili.


4. Si raccomanda, in particolare per i cani a rischio di aggressività, di tenere sempre a disposizione la museruola e il guinzaglio. Si consiglia, inoltre, in generale, di stipulare una polizza di assicurazione di responsabilità civile per danni contro terzi causati dall’animale.


5. Il proprietario dovrà aver cura che il proprio cane non possa raggiungere quelli vicini. Dovrà, inoltre, tenere costantemente a disposizione dell’animale una ciotola con acqua e dargli altresì la possibilità di ripararsi sotto l’ombrellone.


6. Eventuali deiezioni solide dovranno essere rimosse con gli appositi sacchetti igienici e depositate nel relativo contenitore dedicato (Dogtoilet), mentre le deiezioni liquide dovranno essere asperse e dilavate con abbondante acqua di mare dal proprietario dell’animale.


7. L’area destinata alla balneazione dei cani è limitata allo specchio acqueo antistante alla zona di arenile attrezzata ed è compartimentata con idonea e ben visibile attrezzatura galleggiante.


8. L’accesso al mare sarà consentito a non più di cinque cani per volta, che dovranno essere mantenuti sempre al guinzaglio, come previsto dall’Ordinanza di balneazione del Comune di Grado.


9. Il proprietario dovrà evitare latrati prolungati e comportamenti eccessivamente vivaci del proprio cane. Viceversa sarà invitato ad allontanarsi dalla spiaggia. Tale facoltà è riservata al personale di vigilanza e al suo insindacabile giudizio. L’accesso è comunque proibito ad animali con sindrome aggressiva e femmine in calore.


10. Ogni due ore circa il proprietario è tenuto a condurre il cane nell’apposita area ombreggiata di retrospiaggia per una sgambatura.


11. Il personale di servizio stabilisce quale ombrellone assegnare al cliente e ha la facoltà di effettuare qualsivoglia spostamento dovesse ritenere opportuno per la buona erogazione del servizio e il mantenimento della quiete.


12. I cani non devono mai essere lasciati incustoditi e liberi di vagare. La responsabilità per i danni causati dall’animale a cose e persone è esclusivamente del proprietario. Il nostro personale di servizio vigilerà sul rispetto delle regole.


13. In caso di inadempienza del presente Regolamento, il trasgressore dovrà abbandonare lo stabilimento. la Direzione, inoltre, nel caso di inadempienza a regole obbligatorie per Legge (ad esempio mancanza di microchip, non rispetto degli obblighi per i cani pericolosi, ecc…), si riserva la facoltà di contattare le competenti Autorità amministrative e sanitarie (Polizia Locale e ASS).