2016 5 maggio

SOLARIUM GIT GRADO orario da sabato 7 Maggio h. 10.00 -17.00

SOLARIUM GIT GRADO orario da sabato 7 Maggio  h. 10.00 -17.00

SOLARIUM GIT GRADO
orario da sabato 7 Maggio

h. 10.00 -17.00

Le giornate soleggiate finalmente sono arrivate, si inizia a sentire il richiamo del sole, il richiamo del mare, il richiamo del colore e dell’abbronzatura.

“Ho fatto la prova costume...a me stanno bene solo le infradito”

Arrivano le belle giornata di sole turisti e gitanti prendono subito la palla al balzo per una prima tintarella e la "prova Bikini".

La stagione estiva è imminente, gli appassionati di abbronzatura già scalpitano al desiderio di crogiolarsi sotto il sole e vedersi addosso l’agognata tintarella. Ma sapete che si può intensificare la tintarella e abbronzarsi con metodi naturali?

Se è ormai assodato che l’esposizione al sole faccia bene all’organismo perché gli permette di sintetizzare la vitamina D e di rafforzare le ossa, occorre considerare i rischi delle malattie della pelle che il sole può contribuire a sviluppare, quindi è meglio affrontare l’esposizione solare in modo graduale e mai senza la protezione.

Dopo i lunghi mesi invernali, quando ci si espone al sole per la prima volta, è consigliabile di fare un scrub della pelle, eliminare le cellule morte e preparare il corpo a ricevere il sole - il Centro Benessere della GIT SpA a pochi passi dal Solarium è a Vostra disposizione (0431 899296).

Le giornate soleggiate finalmente sono arrivate, si inizia a sentire il richiamo del sole, il richiamo del mare, il richiamo del colore e dell’abbronzatura.

Per arrivare preparate alla tanto amata ma anche odiata prova costume è importante tenersi in forma ma non basta, scegliere il bikini giusto ma i primi bagni di sole sono fondamentali

I trattamenti che preparano la pelle al sole.

Per mantenere la pelle tonica e predisporla a ricevere in modo uniforme l'abbronzatura, a parte un'adatta alimentazione dobbiamo “educare” la pelle. Come proteggere la pelle dal sole.

È possibile ottenere un'abbronzatura da invidia contrastando i danni provocati dai raggi UV. Ecco i consigli per evitare inutili rischi

Come proteggere la pelle dal sole

La protezione con un buon filtro solare per i raggi UVA e i raggi UVB è fondamentale: nei primi 4-5 giorni di esposizione è opportuno utilizzare filtri o schermi solari, preferendo quelli contenenti schermi fisici (polveri di ossido di zinco, biossido di titanio) nel caso di pelli delicate e fragili e per il minor rischio di allergie.

La scelta si deve basare sul fattore protettivo, che esprime la potenzialità filtrante della crema e quindi la sua capacità di difendere la pelle dai raggi UV. Se la pelle è sensibile ci vuole una crema a protezione totale o con un fattore a partire da 15 in su.





 Grado, sole, isola, abbronzatura, scrub, Centro Benessere, Terme Marine , Grado Impianti Turistici SpA