2013 17 settembre

Le Terme marine della Grado Impianti Turistici SpA

Le Terme marine della Grado Impianti Turistici SpA
Il Reparto di Fisiokinesiterapia è attivo per i cicli di trattamenti previsti per i Pazienti “ex art. 26” più precisamente onorando la convenzione stipulata dall’Azienda Sanitaria assieme alla GIT SpA

 

Le Terme marine della Grado Impianti Turistici SpA, riconosciute in tutto il mondo per le proprietà benefiche dell’acqua del mare, della sabbia. Massaggi , idromassaggi, bagni e trattamenti di benessere e bellezza proseguono l’attività.

 

Professionalità e innovazione in una
struttura dove è possibile effettuare un percorso importante: le tradizionali
cure avvalendosi del Servizio Sanitario Nazionale: dal *bagno ozonizzato* in
acqua di mare riscaldata a 36-37°C per patologie artro-reumatiche;alle
*inalazioni dirette, nebulizzazioni in ambiente e aerosol *per malattie
caratterizzate da sinusopatie vasomotorie, faringolaringiti croniche, sinusiti
croniche, sindromi rino-sinusitiche-bronchiali croniche.

 

Tutte le cure prevedono l'utilizzo di
acqua di mare riscaldata.

L'ospite interessato ad effettuare un ciclo di cure
alle Terme Marine di Grado potrà chiedere la necessaria prescrizione medica al proprio medico di famiglia e recarsi, dopo aver preventivamente contattato lo stabilimento termale, allo sportello di accettazione per l'apertura della pratica.

Per informazioni digitare il numero dedicato * 0431.899309*.

 

Come sempre, grande attenzione agli ex
ospiti dell’Ospizio Marino Barellai che potranno contare sulla consolidata
convenzione: un percorso importante in particolare per i pazienti che gravitano
nell’Azienda sanitaria isontina, di cure legate alla riabilitazione, al centro
della secolare storia delle Terme marine di Grado.

 

A tal proposito si ricorda che il Reparto di Fisiokinesiterapia è attivo dal 2 aprile per i cicli di trattamenti previsti per i Pazienti “ex art. 26” più precisamente onorando la convenzione stipulata dall’Azienda Sanitaria assieme alla GIT SpA consentendo agli invalidi civili, tra di essi anche i pazienti dell’ex Ospizio Marino di effettuare in ogni caso una parte delle prestazioni che in precedenza si effettuavano nella struttura sanitario- riabilitativa di via Amalfi. Proprio per rispondere a queste esigenze la Git ha rimesso a nuovo una palestra fisioterapica.

 

 





Ultime Notizie