2014 26 maggio

La spiaggia della località, così come la costa del Friuli Venezia Giulia, è accessibile in totale sicurezza

La spiaggia della località, così come la costa del Friuli Venezia Giulia, è accessibile in totale sicurezza
Sulla lunghissima spiaggia di Grado - quasi cinque chilometri interamente rivolti verso sud e per questo costantemente assolati - sventola per il 24 anno consecutivo la Bandiera Blu.

La spiaggia della località, così come la costa del Friuli Venezia Giulia, è accessibile in totale sicurezza
 

Grado è pronta ad accogliere i turisti italiani e d’oltre confine con la consueta attenzione

La spiaggia della località, così come la costa del Friuli Venezia Giulia, è accessibile in totale sicurezza.

Una limitatissima area antistante Città Giardino è al momento monitorata per consentire alcuni controlli

 La località di Grado si appresta ad accogliere i visitatori per le imminenti festività religiose primaverili (Ascensione, Pentecoste e Corpus Domini) nonché per tutta la stagione estiva con i consueti ed elevati standard di accoglienza.

Sulla lunghissima spiaggia di Grado - quasi cinque chilometri interamente rivolti verso sud e per questo costantemente assolati - sventola per il 24° anno consecutivo la Bandiera Blu.

La vasta spiaggia, suddivisa in tre lidi, accoglie il turista con particolari iniziative e servizi pensando alle esigenze di ogni tipo di ospite, attraverso numerose iniziative
sportive, culturali e di intrattenimento che iniziano di prima mattina e proseguono per tutta la mattinata, con opportunità anche per chi preferisce invece dedicarsi alla lettura o all’uso del pc, grazie alla copertura gratuita wi-fi e alle specifiche iniziative di lettura e condivisione.

In riferimento ad alcune informazioni rilasciate dalla stampa austriaca relative allo sgombero di una parte della spiaggia antistante Città Giardino, si precisa che l’area è limitata a soli 400 metri, mentre i quasi cinque chilometri restanti di spiaggia, così come tutta la costa del Friuli Venezia Giulia, non sono in alcun modo interessati dal monitoraggio e sono pertanto accessibili ai bagnanti in totale sicurezza.

L’area non è inibita al passaggio a piedi, poiché ciò non costituisce pericolo, ma è stata comunque sgomberata a titolo precauzionale e in attesa che gli organi competenti verifichino il percorso scientifico relativo all’analisi dei rilevamenti di metalli pesanti dovuti a un precedente ripascimento.

Al fine di determinare con assoluta precisione la presenza degli stessi, gli enti preposti sono già al lavoro per avviare l’iter delle analisi che dovrebbero concludersi rapidamente.

L’Ente gestore ha comunque già provveduto a ricollocare in un’altra zona della spiaggia i clienti che avevano già prenotato per i prossimi giorni in questo tratto di arenile. La località si appresta quindi ad accogliere tutti gli ospiti con la consueta attenzione e gli elevati standard di accoglienza.





 In Grado ist alles bereit, STRAND, spiaggia sicura, relax, Grado, GIT SpA , SPIAGGIA